Margherite mutanti colpa delle radiazioni di Fukushima?

L’immagine delle margherite mutanti di Fukushima sono state scattate non lontano della centrale nucleare che, dopo essere stata colpita dallo tsunami del 2011, aveva disseminato radiazioni a lungo. Tanto che in molti credono che la mutazione dei fiori fotografati e diffusi sui social network potrebbe essere dettata proprio dalle radiazioni.

La foto è stata scattata da un utente Twitter, @san_kaido, che l’ha postata sul proprio proflo allegando una descrizione in ideogrammi giapponesi. Secondo gli esperti non è pericoloso vivere nella zona, né per le piante né tantomento per gli uomini. La strana forma delle margherite mutanti potrebbe essere stata determinata da un fenomeno botanico particolare, il “fasciamento”, che modifica la fioritura delle piante ed è legato sì a fattori esterni, ma non necessariamente alle emissioni di elementi chimici radioattivi: possono infatti essere anche parassiti e virus a modificare la crescita delle piante. In ogni caso, per ora si tratta solo di commenti e non si sa se i botanici giapponesi si siano recati a cogliere le strane margherite per studiarne approfonditamente la mutazione.

Tuttavia, in luoghi come questo, dove gli agenti mutageni sono presenti in soglie superiori alla media, non  sorprende scoprire mutazioni di qualsiasi genere. Questo vale per i siti radioattivi ma anche per le discariche di rifiuti tossici.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie