In Nuova Zelanda realizzata la prima chiesa Green costruita con alberi veri

Utilizzare la vegetazione in ogni edificio disponibile per renderlo più naturale, le piante sui muri e sui soffitti esterni che ormai vediamo grigi potrebbero migliorare la qualità visiva degli edifici e del paesaggio. A Ohaupo, in Nuova Zelanda è stata realizzata la prima chiesa interamente costruita con piante ed alberi vivi, frutto di quattro anni di intenso lavoro da parte di Barry Cox, imprenditore e titolare di una società di giardinaggio specializzata nel ripiantare alberi vivi. La Tree church chiesa è in grado di ospitare fino a 100 invitati. Cox ha piantato intorno ad una struttura in ferro cinque specie diverse di alberi, sfruttando le diverse caratteristiche delle piante, in modo che sarà sempre illuminata dalla luce del sole.

Per le pareti sono stati utilizzati degli arbusti, mentre il tetto è stato progettato in modo tale da consentire alla luce di filtrare. L’ispirazione, sarebbe nata grazie ai numerosi viaggi – spiega Cox –  e dalle chiese visitate. La bizarra chiesa, può essere visitata o affittata per cerimonie ed eventi, ed è perfetta per gli amanti della natura. Comprende anche un labirinto, splendidi giardini e una tensostruttura.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie