Vacanze in armonia con la natura: Ecobnb.com, una communty dedicata al turismo responsabile

Secondo Consumption and Environment 2012, il turismo è la quarta causa di inquinamento ambientale in Europa, e più del 20% della CO2 prodotta durante le nostre vacanze è legata alla ricettività turistica. Perché allora non preferire ospitalità rispettose dell’ambiente, dei luoghi e delle comunità locali?. Da questa idea è nato Ecobnb.com , una communty dedicata al turismo responsabile e una piattaforma per trovare ospitalità in armonia con la Natura.

Chiunque può pubblicare la sua proposta di ospitalità virtuosa, che deve rispettare almeno 5 di 10 caratteristiche ambientali riconosciute dalle principali certificazioni internazionali (cibo biologico o a km zero, energia da fonti rinnovabili, raccolta differenziata oltre l’80%, raggiungibilità senza auto, pannelli solari, riduttori di flusso per il risparmio dell’acqua, detergenti ecologici, lampadine a basso consumo, riuso delle acque piovane) per farla trovare in rete a persone interessate al turismo consapevole. In pochi clicks (http://ecobnb.com) chi viaggia può prenotare sistemazioni che risparmiano fino al 90% di CO2 rispetto ad un hotel tradizionale: dal rifugio a zero emissioni al bed & breakfast biologico. Si può prenotare una casa sull’albero in Piemonte o un agriturismo biologico immerso tra campi di lavanda nella Tuscia Viterbana, una casa naturale a pochi passi dal mare del Salento, un igloo di ghiaccio tra le Alpi, o un antico borgo trasformato in albergo diffuso.

«Siamo l’unico portale di qualità in Italia che ha quest’offerta. Non un semplice sito di booking, ma una community impegnata nella promozione di un nuovo modo di viaggiare, dove chiunque può condividere la sua ospitalità ecologica con altri viaggiatori», spiegano i fondatori Simone Riccardi, Silvia Ombellini, Carla Soffritti ed Emanuele Benigni. Nel Blog di Ecobnb. si possono trovare itinerari di viaggio lenti, come ad esempio percorsi in bicicletta o in canoa, trekking con i muli e itinerari in treno mozzafiato, scoprire mete di vacanza semplici e low cost, come le terme naturali, e informarsi su come ridurre l’impronta ecologica delle proprie vacanze.

Ecobnb si caratterizza per una serie di opzioni uniche. Dalla maschera di ricerca si può scegliere un b&b alimentato al 100% con energie rinnovabili, oppure strutture dove il cibo servito è rigorosamente biologico e local, hotel con servizio biciclette per gli ospiti, o casolari riqualificati in maniera sostenibile in aree dove esistono itinerari di eco-turismo. Ogni ospitalità ecologica è verificata dai viaggiatori, che insieme al team di Ecobnb ne certificano la qualità, e dopo il soggiorno lasciano la loro recensione sugli aspetti ecologici. Il progetto Ecobnb è stato supportato da Trentino Sviluppo e dalla provincia autonoma di Trento, che ha finanziato il progetto grazie al bando SeedMoney e ospitato la start-up nell’incubatore dedicato ai progetti di sostenibilità Progetto Manifattura di Rovereto (Trento).

Ecobnb dimostra che oggi è possibile pensare ad una vacanza che garantisce rispetto per l’ambiente e per le generazioni future, promuovendo l’unione tra viaggiatori alla ricerca di atteggiamenti virtuosi e imprenditori locali che hanno investito le loro risorse in un futuro migliore per il Pianeta Terra.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie