Addio Bollette, in arrivo dall’Olanda la casa autosufficiente al 100%

Amsterdam – L’Olanda è considerata da molti la patria delle start-up non solo in fatto di high-tech, ma anche di sostenibilità e attenzione all’ambiente. Non stupisce allora l’idea di creare una casa totalmente sostenibile, sfruttando l’idea del riciclo di container marittimi per trasporto merci, arrivi proprio dai Paesi Bassi.

Sustainer Homes nasce dalle competenze sociologiche, ingegneristiche e tecnologiche dei fondatori, che hanno intravisto nella possibilità di creare la tiny house, la casa-container  alimentata da energia solare e turbine eoliche, impiegando, per gli interni, pannelli di Ecoboard, ecopannelli prodotti con agrofibre (paglia e derivati), idrofughi e ignifughi, biodegradabili e riciclabili. La soluzione produce circa 5000 kWh all’anno ed è dotata di batteria, conservando l’energia prodotta in eccesso, consentendo un approvvigionamento elettrico costante in grado di soddisfare confortevolmente i bisogni (energetici) dei suoi abitanti.

Inoltre, l’acqua piovana viene raccolta sul tetto e filtrata per renderla potabile, così come le acque di scarico, anch’esse filtrate e rilasciate nel terreno, in conformità alle norme olandesi relative all’impiego di acqua . Il riscaldamento viene fornito con una pompa di calore, utilizzando materiali isolanti duraturi e sostenibili per minimizzare la perdita di calore. La tiny house, disponibile in diverse dimensioni e modelli, verrà curata nel design interno. La startup punta a integrare il suo sistema con un termostato intelligente, sviluppando un app per il livello della batteria, i livelli di energia solare, il consumo energetico e le previsioni del tempo.

L’obiettivo finale della start-up, si legge sul sito ufficiale, è quello di creare vere e proprie comunità sostenibili: “Abbiamo tutti la sensazione che le generazioni future, tra aumento degli affitti, sovraffollamento nelle città e l’alto grado di incertezza cui si è destinati a vivere richiederanno alloggi molto più economici, sostenibili e flessibili di quanto sono oggi”. E la flessibilità del container è fuori discussione: lo sollevi e in meno di un giorno lo porti da una parte all’altra dell’Olanda.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie