Aidaa, abbandoni di animali in calo del 30% in agosto, maglia nera alla Puglia

Calano gli abbandoni degli animali con l’inizio delle ferie di agosto. Lo rende noto l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa) sulle base delle segnalazioni ricevute e dei dati relativi alle entrate nei cento canili monitorati dall’associazione.

Secondo l’Aidaa nei primi dieci giorni di agosto dello scorso anno erano state poco meno di 1300 le segnalazioni di cani abbandonati nelle città Italiane giunte al telefono amico dell’Associazione, nei primi dieci giorni di questo mese invece le segnalazioni sono drasticamente scese a quota 902 con una diminuzione in termini percentuali del 30% .

“Un dato confortante se paragonato a quello dello scorso luglio quando invece le segnalazioni erano aumentate notevolmente rispetto allo stesso mese dello scorso anno”, spiega l’associazione in una nota. Tra le regioni con la maglia nera la Puglia con 232 segnalazioni di cani vaganti in città, seguita dalla Sicilia con 94 segnalazioni e la Sardegna con 92 cani vaganti segnalati, Campania e Lazio con 85 cani vaganti a testa. Molto meglio rispetto a luglio la Toscana dove le segnalazioni sono state solamente 32.

Tra le regioni del nord in testa alla classifica l’Emilia Romagna e la Lombardia con rispettivamente 54 e 35 segnalazioni. Nessuna segnalazione invece dalla provincia autonoma di Bolzano e solo 6 dal Friuli Venezia Giulia. Tra le città con la maglia nera ancora a Bari con 57 segnalazioni in dieci giorni seguita da Palermo con 44 segnalazioni e a sorpresa Ancona con 34 segnalazioni che di fatto rappresentano quasi il totale della regione Marche.

Al nord spuntano Brescia con 21 segnalazioni (su un totale di 35 della Lombardia) e Parma con 22 segnalazioni. Bene Milano e Torino con solo rispettivamente 3 e 5 segnalazioni di cani vaganti in città.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie