Frosinone: Fare Verde e carabinieri liberano due cavalli “ammanettati”

Due cavalli “ammanettati”, cioè con le zampe legate da corde, sono stati liberati ad opera del responsabile di Fare Verde per la Provincia di Frosinone e grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri.

Verso le ore 11 di questa mattina, giovedì 6 luglio 2015, lungo la strada per Scifelli (Veroli), in provincia di Frosinone, due cavalli con le zampe bloccate da corde appositamente attorcigliate a forma di manette, hanno avuto la fortuna di essere notati dal Dottor Marco Belli, veterinario che è anche responsabile provinciale dell’associazione ambientalista Fare Verde, il quale ha prontamente allertato i Carabinieri di Veroli che sono celermente intervenuti liberando i due quadrupedi. I militari hanno rapidamente rintracciato il proprietario delle due povere bestie e hanno avvisato la ASL di Frosinone che ha constatato il maltrattamento subito dai cavalli.

Fare Verde presenterà una denuncia contro tanta crudeltà perché i due animali, oltre ad essere bloccati con le corde alle caviglie, erano privi di acqua per l’abbeverata con una temperatura dell’ambiente che sfiorava i 35°C. Fare Verde Onlus  ringrazia i Carabinieri di Veroli per l’alta professionalità dimostrata e invita chi possiede animali a trattarli con amore e rispetto.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie