Il Vaccino del futuro: un cerotto antinfluenzale con micro-aghi che si dissolvono nella pelle

La classica vaccinazione antinfluenzale somministrata con un’iniezione potrebbe essere superata da un metodo semplice, sicuro e indolore: il cerotto con micro-aghi che si dissolvono nella pelle. Il patch, che si chiama MicroHyala, è stato ideato da un gruppo di ricercatori giapponesi della Osaka University e si è dimostrato in grado di proteggere dall’infezione anche meglio del sistema standard.

Il cerotto con microaghi che si dissolvono nella pelle si è rivelato in grado di proteggere dall’infezione anche meglio del sistema standard, almeno secondo uno studio pubblicato su ‘Biomaterials’. I micro-aghi sono realizzati in acido ialuronico, e quando il cerotto viene applicato alla pelle, gli aghi penetrano nello strato più superficiale dissolvendosi nell’organismo e portando con sè il vaccino.

Gli autori, della Osaka University in Giappone, spiegano che il loro cerotto solubile potrà rendere la vaccinazione più semplice, sicura e meno dolorosa. Il patch con microaghi è realizzato in materiale solubile, cosa che elimina i rischi collegati agli aghi. Si tratta di un sistema facile da impiegare e che non richiede personale medico preparato, aspetto che rende questo approccio interessante soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.  Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, l’immunizzazione antinfluenzale previene 2-3 milioni di morti l’anno e il nuovo cerotto, non richiedendo personale medico preparato, sarebbe l’ideale nei Paesi in via di sviluppo.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie