Prynt, la prima cover per smartphone che stampa le foto -video

Una custodia compatibile con i Phone e Galaxy che si collega allo smartphone trasformandolo in una macchina fotografica istantanea moderna. Il suo nome è Prynt e permette di stampare le foto in appena 30 secondi dallo scatto. Sfrutta la tecnologia Zero-ink della statunitense Zink imaging protetta da ben 170 brevetti, che utilizza una speciale carta composta da tre strati di pimenti cristallini (blu, rosso e giallo), riscaldati dalla testina. Risultato? Stampe di qualità a milioni di colori garantite nel tempo, resistenti all’acqua e insensibili alla luce.

All’interno di Prynt vi è un alloggiamento di 30 fogli di carta lucida per realizzare le stampe di foto, ma c’è di più: la cover per fare foto Polaroid da Smartphone non richiede alcun collegamento bluetooth o wifi perché si interfaccia al proprio Smartphone tramite collegamento fisico, o meglio, attraverso il proprio connettore. Prynt ha creato un dispositivo hardware, dotato di cartuccia d’inchiostro e batteria autonoma, che, collegato al telefono cellulare come se fosse una cover, permette di stampare in soli 30 secondi le fotografie appena scattate. Tra le caratteristiche di Prynt anche quella di utilizzare la realtà aumentata nei video per poter poi stampare foto personalizzate.

Quando si scatta la foto, è registrato nello stesso tempo un video di qualche secondo, memorizzato nel cloud. Basta puntare poi la foto stampata col proprio smartphone, che ne riconosce il codice, e fa scattare il video col tasto play. Così le foto possono godere di vita propria, come i dipinti e le foto nel film di Harry Potter. A confermare la risposta positiva a questo nuovo prodotto, lo dimostra il lancio di grande successo su Kickstarter: più di 1,5 milioni di dollari raccolti, di cui l’obiettivo fissato di 50 mila dollari nei primi 33 minuti, grazie a ben 9000 sostenitori, che l’hanno già preordinato.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie