Paper Design: Comieco presenta le molteplici vite di carta e cartone

Comieco presenta oggi “Paper Design”, analisi approfondita sull’universo “carta” realizzata in collaborazione con il Lab MD (centro universitario di ricerca del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara) coordinato dal prof. Alfonso Acocella.

“Paper Design” esplora e documenta lo stato dell’arte e la metamorfosi di carta e cartone in diversi ambiti di applicazione contemporanei: dalle più innovative forme di interattività alla moda, all’architettura e alle possibilità di storytelling applicate al packaging.

La carta è un’invenzione unica, senza equivalenti in termini di disponibilità, usabilità e sostenibilità. La prima idea di carta la identifica con il supporto per trasmettere il pensiero, incarnazione fisica delle idee, della cultura. Può sembrare fragile, sottile e leggera ma ha dimostrato ampiamente di perdurare nei secoli conservando oggetti e documenti in modo univoco. Mai come oggi carta e cartone fanno parte della vita di tutti i giorni grazie allo studio e l’applicazione di tecniche innovative e alla creatività di artigiani e artisti: la stessa carta che quotidianamente differenziamo viene riciclata e usata in molteplici ambiti, non ultimo quello artistico.

Per questo, in occasione della presentazione di ‘Paper Design’, Comieco inaugura in Cascina Cuccagna a Milano l’esposizione Paper food “Mise en place”, una selezione di oggetti di carta raffiguranti cibo raccolti nel volume L’altra faccia del macero. Oggetti di carta realizzati attraverso diverse tecniche tra cui origami (arte di piegare la carta senza uso di colla), cartapesta e cartotecnica saranno in mostra su una tavola riccamente imbandita da frutta, zucche e melograni in un tripudio di colori e suggestioni visive che vogliono anche essere un omaggio al tema dell’alimentazione portato alla ribalta da Expo. L’installazione rimarrà in Cascina Cuccagna fino al 30 settembre per trasferirsi poi (fino al 30 novembre) presso lo Show room Paper&People di via Friuli 32 a Milano, il più grande centro espositivo in Europa specializzato in carte grafiche e punto di aggregazione e riferimento dei professionisti della grafica e del design. L’esposizione fa parte del calendario degli eventi Expo in città.

“Felice e fertile la collaborazione fra Comieco e Laboratorio MD”, secondo le parole del prof. Alfonso Acocella curatore di Paper Design. ”La perfetta condivisione di percorso ha centrato gli obiettivi legati alla “terza missione”, nuovo mandato istituzionale assegnato recentemente all’Università e indirizzato a valorizzare le molteplici attività attraverso le quali la conoscenza originale prodotta in ambito accademico viene disseminata e resa disponibile alla società. Il volume Paper Design s’inscrive compiutamente in tale quadro di esternalizzazione, aprendo un dialogo attivo fra Università, Associazione e aziende di produzione del mondo cartario, designer, contesto socio-economico”.

“Carta, cartone e cartoncino da sempre fanno parte del nostro vivere anche se spesso ci limitiamo ad usarli senza pensare che di fatto non esistono in natura ma sono il frutto dell’ingegno e dell’abilità dell’uomo, come il riciclo.” – ha commentato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco – “Grazie anche allo sviluppo della raccolta differenziata, e a Comieco che da 30 anni ne sostiene e promuove lo sviluppo, il riciclo di carta e cartone rappresenta un’eccellenza del nostro Paese: ogni minuto, in Italia, vengono riciclate 10 tonnellate di materiale cellulosico che rientra così nel processo produttivo e rinasce sotto molteplici forme, prime fra tutti gli imballaggi che proteggono e accompagnano il Made in Italy nel mondo.”

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie