Eurobirdwatch 2015: Lipu, torna l’appuntamento nelle Oasi e Riserve di tutta Italia

Eurobirdwatch  2015, torna il più grande evento europeo dedicato al birdwatching. L’iniziativa è organizzata da Birdlife International, coinvolge 36 Paesi diversi e ha lo scopo di spingere persone di tutte le età (esperti e appassionati, ma anche e soprattutto persone comuni) ad osservare lo spettacolo della migrazione, emozionarsi e divertirsi, imparando a riconoscere gli uccelli per comprendere l’importanza della loro protezione.

La Lipu anche quest’anno partecipa attivamente all’Eurobirdwatch organizzando escursioni ed incontri per conoscere e riconoscere gli uccelli selvatici. L’appuntamento è come sempre nelle Oasi e Riserve di tutta Italia e in tante altre aree di importanza naturalistica come come laghi, zone umide, coste e foreste.

L’evento clou dell’Eurobirdwatch 2015 è il “Big Day” una grande gara collettiva di avvistamento uccelli che prende ispirazione dal celebre “Big Year” che si tiene ogni anno negli Stati Uniti (raccontato con successo da Mark Obsmack e diventato poi il film “Un anno da Leoni” di David Frankel). La competizione sarà coordinata dallo staff e dai volontari Lipu. I partecipanti divisi in gruppi, ognuno con almeno una guida Lipu al suo interno, si sfideranno su tre obiettivi comuni: conteggiare il maggior numero di specie, formare il gruppo di partecipanti più numeroso e avvistare la specie più rara che sarà resa nota, a sorpresa, solo alla fine del weekend.

Ti serviranno questi strumenti:
1. Binocolo (10×42) o Cannocchiale con treppiede (20×60)2.2.
2. Guida da campo per il riconoscimento degli uccelli
3. Taccuino da birdwatching per annotare le osservazioni
4. Bussola, altimetro, Gps
5. Poncho impermeabile
6. Stivali di gomma (per le paludi), scarponcini per gli altri siti.

I dati raccolti dalla Lipu durante il Big Day saranno trasmessi a BirdLife International e in particolare all’associazione che coordina l’edizione 2015, la Vogelbescherming Nederland (BirdLife in Olanda) e serviranno a costruire una grande “fotografia” europea della migrazione degli uccelli selvatici, nel momento più significativo del loro ritorno verso le aree di svernamento invernale.

Contatta la sezione locale Lipu o l’Oasi più vicina a te (consulta l’elenco completo) e preparati a vivere un’avventura in natura

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie