Maker Faire: “Genuino 101”, per trasformare gli studenti in ‘artigiani digitali’

Presentata al Maker Faire la nuova scheda elettronica Genuino 101, frutto della collaborazione tra Intel Corporation e Arduino.cc. che punta a trasformare gli studenti in ‘artigiani digitali’. La scheda, prima al mondo a integrare il nuovo chip a basso consumo “Curie” svelato da Intel al Ces 2015, ha accelerometro, giroscopio e connettività Bluetooth. Sarà disponibile dal 2016 in 160 nazioni al prezzo di 27 euro.

Controllabile con smartphone e tablet, la scheda, ha spiegato Massimo Banzi, cofondatore e CEO di Arduino.cc, sarà parte di kit dedicati alle scuole all’interno del progetto Creative Technologies in the Classroom (Ctc), i corsi già avviati in 300 scuole per avvicinare i bambini delle elementari e delle medie a programmazione, elettronica e meccanica. La scheda è utile per l’apprendimento, per i maker principianti e per gli ambienti didattici.

Oltre ad essere di facile utilizzo, Genuino 101 è perfetta per realizzare prototipi di prodotti tecnologici che si connettono ed elaborano dati, grazie alle potenzialità del modulo Intel Curie. La scheda arricchisce la serie di piattaforme elettroniche open-source di Arduino e potrà beneficiare di un ampio ecosistema di componenti e di un ambiente di programmazione software, che facilita la creazione di progetti interattivi.

“Lavoreremo assieme per due anni – spiega Banzi, –. Per noi si tratta di una grandissima opportunità. Viste le potenzialità nel campo dell’educazione, questa partnership ci permetterà di far crescere rapidamente il programma didattico di Physical Computing, Creative Technologies for the Classrooms (CTC), al momento attivo in 300 scuole nel mondo. L’obiettivo è quello di lavorare con gli insegnanti e creare una nuova classe di formatori, in grado di proporre un nuovo modo di insegnare la tecnologia”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie