Irma riacquista forza e punta diretto verso la Florida, torna a categoria 5

L’uragano Irma ha riacquistato forza tornando a categoria 5 dopo essere stato declassato a categoria 4, adesso punta diretto verso la Florida. L’allerta è stata inoltre estesa interessando anche il nord della Florida e non soltanto il sud dove si era fino ad ora concentrato l’allarme. La perturbazione si trova intanto a 300 miglia (485 chilometri) da Miami e viaggia a circa 13 miglia orarie (20 chilometri orari) in direzione ovest. A rebdrlo noto il National Hurrucane Center.

Intanto il governatore dell’Alabama Kay Ivey ha emesso lo stato di emergenza in vista dell’arrivo dell’uragano Irma, previsto in Alabama e in Georgia per lunedì mattina. Sono attese forti piogge e forti venti e anche se sarà soltanto la coda di Irma ad abbattersi sull’Alabama che verrà risparmiato dall’impatto più forte, Ivey prevede che alcune conseguenze saranno inevitabili.

Le autorità della Florida hanno chiesto a 5,6 milioni di abitanti, pari al 25% della popolazione dello Stato, di lasciare le proprie case in vista dell’arrivo dell’uragano Irma, che nelle ultime ore si e’ di nuovo rafforzato a categoria 5 con venti fino a 257 chilometri orari. Secondo quanto riporta la Bbc online, Irma dovrebbe arrivare in Florida domenica mattina alle 8:00 (le 14:00 in Italia) per proseguire il suo cammino verso nord fino ad arrivare in Georgia tra lunedì e martedì e in Tennessee tra martedì e mercoledì. L’uragano, che attualmente si trova su Cuba, ha provocato almeno 20 vittime nei Caraibi ed e’ seguito – a est – dall’uragano Jose di categoria 4, ovvero con venti fino a 240 chilometri orari. Jose sembra seguire la traiettoria di Irma e adesso si trova davanti alle coste orientali di Martinica.

E’ di 20 morti il bilancio al passaggio del mega-uragano Irma. Si aggiungono alla tragica conta così quattro morti confermate nelle Virgin Islands britanniche mentre nove morti si sono registrati nelle isole di St. Martin e St. Barts che sono territorio francese, quattro nelle Virgin Islands territorio Usa e una rispettivamente nelle isole di Anguilla, Barbuda e nella parte olandese di St. Martin.

Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza anche in Georgia per l’uragano Irma. Lo rende noto la Casa Bianca.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie