La zucca, per chi soffre di ansia, nervosismo e insonnia

La zucca è un alimento a basso contenuto di calorie, dalle numerose proprietà benefiche, è un ortaggio davvero miracoloso: migliora la circolazione e il transito intestinale e sconfigge l’insonnia. E ha anche capacità emollienti. Come tutti gli ortaggi di colore arancione è ricca di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A e che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Contiene, inoltre, molti altri minerali e vitamine, tra cui calcio, potassio, sodio, magnesio, fosforo e vitamina E.

Alla zucca vengono riconosciute proprietà diuretiche e calmanti. La polpa può essere utilizzata per lenire infiammazioni della pelle. Le proprietà terapeutiche della zucca sono dovute specialmente al betacarotene, un antinfiammatorio che contrasta l’azione dei radicali liberi e rallenta l’invecchiamento delle cellule. Questa sostanza riesce ad avere anche degli effetti diuretici e lassativi. Inoltre la zucca presenta delle proprietà sedative: è indicata per chi soffre di ansia, di nervosismo e di insonnia.

Il consumo di semi di zucca o dell’olio derivante dall’ortaggio viene indicato per eliminare i parassiti intestinali e per trattare le infiammazioni della pelle, quando si verifica una scottatura o quando si ha un prurito intenso, con fenomeni di arrossamento.
Inoltre, contengono la “curcubitina”, una sostanza che aiuta a proteggere la prostata e a contrastare patologie dell’apparato urinario maschile e femminile. Il succo dovrebbe essere bevuto soprattutto in caso di ulcera e di acidità dell’apparato digerente. La medicina naturale consiglia, in questi casi, di consumare un bicchiere di succo di zucca tre volte al giorno, un’ora e mezza prima dei pasti. Ad esso sono state inoltre attribuite proprietà di prevenzione nei confronti dei tumori.

La zucca riesce ad ammorbidire la pelle e ha, inoltre, delle capacità emollienti, che la rendono molto utile anche nel caso di punture di insetti. Con la sua polpa si possono produrre delle creme e delle maschere antinvecchiamento, che rendono sempre giovane l’aspetto. Non solo per la pelle del viso ma anche per rinforzare i capelli e unghie fragili: infatti idrata e fortifica il capello sfibrato e le unghie fragili con tendenza a spezzarsi. Una maschera per i capelli a base di polpa di zucca e miele fortifica i capelli lasciandoli puliti, idratati e rinforzati: bastano 20 minuti di posa con il “magico composto” e il gioco è fatto.

In cucina

La zucca è un ortaggio molto versatile che ben si presta alla preparazione di molteplici ricette, dagli antipasti al primo fino al dolce. Ottime le zuppe e i minestroni e può essere abbinata alle cipolle oppure alle patate e ripassata in padella. Inoltre, essendo caratterizzata da un gusto molto dolce, la polpa (lessata o cotta in padella) può essere un’ottima base per torte e dolcetti originali. Squisita anche come antipasto, la zucca può essere utilizzata per preparare una gustosa e deliziosa torta di zucca salata oppure un primo piatto come i tortelli di zucca.

Ma il modo “classico” e tradizionale per godere del suo dolce sapore è quello di tagliarla a fette e di cuocerla in forno condendola con un po’ di olio, pepe e sale. È ottima anche in abbinamento ai risotti e la sua polpa cotta e frullata può essere inserita tra gli ingredienti per la preparazione di un ottimo pane casereccio, che acquisterà il caratteristico colore giallo-arancio e un eccellente sapore.

Una volta aperta e tagliata, i suoi semi non dovranno essere gettati. Potranno infatti essere sciacquati, asciugati e lasciati essiccare all’aria aperta, al fine di poterli conservare all’interno di sacchetti di carta e di seminarli in primavera, a partire dal mese di aprile, preferibilmente in semenzaio. Possono altrimenti essere tostati in forno per 15-20 minuti a 180°C e consumati come spuntino o utilizzati come condimento. Infine, il consumo di zucca viene consigliato come rimedio naturale in caso di colite.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie