Primo trapianto di testa, esperti: Canavero è semplicemente “fuori di testa”

Il neurochirurgo italiano Sergio Canavero ha annunciato che è stato eseguito il primo trapianto di testa al mondo. E’ stato eseguito su un cadavere, in Cina, con un intervento durato 18 ore, in cui sono stati connessi con successo la colonna vertebrale, i nervi e i vasi sanguigni. Il responsabile del dipartimento etica al Langone Medical Center (New York), Arthur Caplan, ha definito Canavero semplicemente “fuori di testa”.

In conferenza stampa a Vienna, il neurochirurgo italiano ha annunciato che “un’operazione su un essere umano vivo potrebbe essere “imminente”, si legge sul ‘Telegraph. Il trapianto su cadavere è stato effettuato dal team guidato dal chirurgo Xiaoping Ren, che l’anno scorso ha trapiantato con successo una testa sul corpo di una scimmia.

Di recente è stato pubblicato lo studio sul trapianto eseguito su nove topi: la colonna vertebrale insieme alla testa è stata espiantata e riconnessa sul corpo di un donatore. Tutti i topi hanno riacquistato la capacità di deambulazione dopo 28 giorni di coma farmacologico. L’ingrediente alla base del successo è il glicole polietilenico, una colla organica che fonde i tessuti del midollo spinale. Lo stesso esperimento ha avuto successo anche sui cani. Lo scorso anno, la sperimentazione per il trapianto di testa e colonna vertebrale è iniziata anche sui primati.

Per raggiungere il suo obiettivo, Sergio Canavero ha pensato di lanciare un appello ai “miliardari russi” e al fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, invitandoli ad “investire fondi per rendere possibile il primo trapianto di testa nella storia del pianeta”. “Abbiamo dimostrato la validità del protocollo e alcune riviste scientifiche hanno accettato i nostri articoli in cui spieghiamo il metodo usato”, ha dichiarato il medico.

A sostenere il lavoro del “dottor Frankenstein” Canavero sono quasi duemila persone, riunite nella pagina Facebook “Dr. Sergio Canavero Fans”. Scorrendo i post si trovano tutti i progressi della sua affascinante e discussa ricerca sul trapianto di testa.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie