Albero vero o finto: quale scegliere per l’ambiente?

Il periodo natalizio è ufficialmente iniziato, e con Natale alle porte la maggior parte di noi si ritrova a chiedersi se sia meglio optare per un albero vero oppure uno artificiale. Qual è la scelta migliore per l’ambiente? Quali sono le cose da sapere per fare una scelta informata? Ecco i fatti più interessanti dal punto di visto storico, folcloristico ed ecologico sia sugli alberi reali sia artificiali per dare un’idea a chi ne avesse bisogno su quale sia la scelta più eco sostenibile e giusta da fare.

Alberi di Natale veri:

  • Ogni anno, 11 mesi di lavoro vengono spesi nella coltivazione degli alberi di Natale, compresa la cura di base per le piante, la protezione dai parassiti e dalle malattie, la potatura per garantire una forma perfetta e l’abbattimento per la vendita.
  • Da 1 a 10 nuovi alberi sostituiscono un albero appena tagliato per mantenerne la sostenibilità ambientale.
  • 80 milioni di alberi all’anno sono coltivati ​​in tutta Europa. La Germania è il più grande produttore di alberi di Natale, ma la Danimarca ne esporta di più.
  • Il trasporto degli alberi dalle colture ai negozi e case, e poi fino ai centri di riciclaggio, aumenta il loro impatto ambientale.

Alberi di Natale artificiali:

  • In teoria, 70 anni di crescita degli alberi veri vengono in media risparmiati, se si usa un albero artificiale per 10 anni, anziché comprarne 10 freschi che hanno impiegato 7 anni per crescere ciascuno.
  • 40 kg di CO2 sono le emissioni inquinanti stimate per un albero artificiale alto 2 metri.
  • 20 anni di utilizzo è quanto ci vuole per far diventare un albero di plastica una scelta eco friendly, invece di comprare un albero vero ogni anno.

Fatti e curiosità:

  • Il Guinness dei primati per il più grande albero di Natale è tenuto da un abete Douglas decorato a Seattle (USA), nel 1950.
  • Le mele sono una delle più antiche e più tradizionali decorazioni per l’albero di Natale, dato che simboleggiano la mela dell’albero della conoscenza.
  • In alcuni paesi del centro ed est Europa si usa appendere l’albero al contrario dal soffitto, per simboleggiare la Santa Trinità.
  • In Brasile gli alberi di Natale sono decorati con piccoli pezzi di cotone per dare l’effetto della neve.
  • La prima persona ad avere l’idea di un albero di Natale con luci elettriche fu Edward Johnson, assistente di Thomas Edison, nel 1882.

Condividi questo articolo: 


Altre Notizie