Bollini rosa per gli ospedali ASL Torino

Riconferme e nuovi ingressi nel “gotha” degli ospedali in rosa per la ASL Città di Torino: il Maria Vittoria vede confermato il massimo riconoscimento O.N.DA dei 3 bollini rosa, sin dalla nascita del Premio, il San Giovanni Bosco e il Martini partecipano per la prima volta e ottengono 2 bollini rosa per il biennio 2018-2019.

Tutti gli Ospedali sono stati premiati per l’attenzione alla salute femminile, la promozione della medicina di genere e per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne.

I premi sono stati consegnati oggi a Roma, durante la cerimonia al Ministero della Salute. “L’Ospedale Maria Vittoria si conferma al top a misura di donna sia per il livello di attenzione posta nei confronti dei campi della medicina dedicati alle patologie femminili, sia verso le esigenze specifiche delle donne ricoverate – commenta la dott.ssa Teresa Emanuele, responsabile del Progetto O.N.Da – inoltre l’esperienza acquisita nella progettazione di servizi per le donne è stata importante per costruire ulteriori percorsi anche sui Presidi Ospedalieri S. Giovanni Bosco e Martini, in cui nei prossimi anni saranno sviluppati e potenziati percorsi dedicati alle patologie genere specifiche”.

In Italia gli istituti che si sono guadagnati il prestigioso riconoscimento in 10 anni sono passati da 44 a 306: 71 hanno ottenuto il massimo riconoscimento (tre bollini), 183 due bollini e 52 un bollino. Inoltre 13 ospedali hanno ricevuto una menzione speciale per la presenza al proprio interno di un percorso diagnostico-terapeutico dedicato alle donne nell’ambito della cardiologia.

Tre i criteri di valutazione con cui sono stati giudicati gli ospedali candidati: la presenza di aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico per la popolazione femminile, l’appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e l’offerta di servizi rivolti all’accoglienza e presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale, l’assistenza sociale.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie