Esiste l’amore a prima vista? ecco cosa ne pensano gli esperti

L’amore a prima vista Non esiste! E’ quanto emerge da una ricerca condotta dagli studiosi dell’Università di Groningen, in Olanda, dopo avere misurato la “capacità di infatuazione” di alcuni volontari, per la maggior parte ragazzi sui vent’anni. I ricercatori hanno analizzato un campione di  400 persone, ha affermato  con decisione che ciò che noi crediamo essere un colpo di fulmine, ciò che ci blocca il respiro per alcuni secondi, in realtà non è altro che attrazione fisica; un sorta di autoinganno messo in atto dal nostro cervello che nulla ha a che fare, però, con un senso di intimità o di “amore”. Anche l’amore travolgente del primo incontro che viene raccontato dalle coppie fidanzate, in realtà è un ricordo distorto dal sentimento presente della coppia.

Visto che, però, noi apparteniamo alla fazione dell’amore, anche quello a prima vista, abbiamo fatto altre ricerche per capirne un po’ di più. Siamo partiti in primis dalla nostra esperienza personale e ci siamo chiesti se veramente quella visione angelica che ci ha fatto battere il cuore al primo sguardo potesse essere un inganno o realtà amorosa. Studiando i dati però è emerso che quello che loro definivano “colpo di fulmine” non era legato affatto a sensazioni che richiamano il sentimento dell’amore, come la passione, l’intimità e la volontà di creare un legame duraturo.

Ma non è finita qui: secondo un altro studio infatti una persona su tre afferma di aver vissuto l’amore a prima vista con il proprio compagno. Per i ricercatori però questo dettaglio sarebbe un ricordo costruito appositamente dalla mente, una sorta di informazione falsa usata per rendere più forte il legame di coppia.

Per i ricercatori ciò significa che nessun amore scoppia all’improvviso, ad un primo sguardo, ma nasce e cresce con il tempo e attraverso la conoscenza dell’altro. Il colpo di fulmine è solamente un’illusione, ossia l’idea che ciò che proviamo sia un sentimento alto e nobile, mentre in realtà si tratta di pura e semplice attrazione fisica, niente di più. Un fenomeno che spiega perché individuare l’amore vero – fra tanti inganni della mente -spesso sia molto complicato.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie