Patatine Fritte con presenza di frammenti di legno, Ministero Salute lancia l’allarme

Il Ministero della salute ha pubblicato oggi il richiamo di due lotti di patatine “Trafo” prodotte da FZ Oorganic Food, un’azienda olandese, per la presenza di stoloni (frammenti di radici di natura legnosa) nel prodotto.

Le patatine colpite dal provvedimento sono le Trafo con sale nelle confezioni da 40 e 125 grammi riconoscibili dal numero di lotto di produzione del 2 maggio 2018 mentre le seconde il 25 aprile 2018. Il prodotto è da riportare al punto vendita per motivi di sicurezza alimentare. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non esclude che l’ingerimento del prodotto gastronomico possa provocare un pericolo per la salute, e mette perciò in guardia la popolazione. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie