Dieta dei legumi come perderre 5 kg a settimana

La dieta dei legumi, per dimagrire senza rinunce consiste semplicemente nel mangiare una porzione a scelta di legumi tra fagioli di tutti i tipi, ceci, lenticchie e piselli secchi al giorno. E’ quanto hanno fatto fare un gruppo di ricercatori canadesi sotto la guida del dottor Russell de Souza a un campione di persone sovrappeso, scoprendo che chi mangiava legumi tutti i giorni dimagriva mezzo chilo in più nelle sei settimane di studio rispetto a chi mangiava altro, a parità di calorie ed esercizio fisico. Lo studio è stato pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition.

ll motivo? Ce ne sono più di uno: senza dubbio il basso indice glicemico dei legumi, le loro fibre, la loro capacità saziante (aumentano il senso di sazietà del trenta per cento)  e la proprietà che hanno di ridurre il colesterolo sono tra i vantaggi maggiori per favorire la perdita di peso.
Ma se volessimo fare una dieta dei legumi per dimagrire, come potremmo regolarci?

Semplicemente, lasciandoci libera la domenica, possiamo, come suggeriscono i ricercatori, mangiare una porzione di circa 100 gr di legumi (da secchi) al giorno, magari sostituendola al primo piatto di pasta o altri carboidrati, con un cucchiaio raso di olio di oliva a crudo, mentre cena e colazione rimangono invariati. Questo ci permetterebbe anche di sfruttare le proteine dei legumi per fare una dieta leggermente più proteica per almeno un mese, ma senza rinunciare del tutto ai carboidrati, come per esempio in questo schema, in cui si perde più di mezzo chilo a settimana:

Dieta dei legumi, (1250 calorie circa) – Colazione: caffè o tè senza zucchero + 3-4 biscotti secchi + una spremuta d’arancia o un frutto a scelta
Spuntino: uno yogurt magro bianco; Pranzo: 100 gr di legumi a scelta con un cucchiaio di olio (a zuppa, in insalata) + una tisana al finocchio senza zucchero; Spuntino: un frutto a scelta; Cena: un piatto di carne o pesce (150 gr; o in alternativa due uova o 100 gr di formaggio magro tra ricotta, fiocchi di latte, quark, primosale) con verdure a scelta (300 gr) + un cucchiaio di olio+ due fette di pane o una patata al cartoccio.

I legumi rappresentano un ingrediente fondamentale di diete salutari per affrontare l’obesità e per prevenire e gestire malattie croniche come il diabete, i disturbi coronarici e il cancro. Secondo Massimo Pellegrini, docente di scienze tecniche dietetiche applicate all’Università di Modena e Reggio Emilia, «andrebbero però sempre consumati con una porzione di cereali, perché singolarmente mancano di alcuni amminoacidi essenziali quali la lisina e la cisteina».

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie