Comune di Roma lancia il progetto “1000 alberi alle scuole della Capitale”

“Celebrare la Festa degli Alberi significa ricordare alle nuove generazioni, e non solo, l’importanza della tutela dell’ambiente e della biodiversità, attraverso la valorizzazione e la difesa dei patriarchi vegetali, delle foreste e di tutto il patrimonio arboreo. Piantare giovani alberi è un atto d’amore verso Madre Terra per ristabilire un contatto con la natura e favorire una vera elevazione culturale e delle coscienze. Oggi, in particolare, abbiamo dato agli studenti anche l’opportunità di imparare a conoscere le colture legate alle tradizioni del paesaggio e alla dieta mediterranea attraverso la piantumazione di un melo (Malus domestica – Mela cerina) e un pero (Pirus communis – Pera spina) donati da Campagna Amica e Coldiretti oltre ai tre alberi, carpino, olmo e frassino, donati dal Comune di Roma”.

A dichiararlo è Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e coordinatore del Comitato Scientifico della Fondazione Campagna Amica, che questa mattina ha celebrato, con gli studenti e gli insegnanti del Liceo scientifico statale C. Cavour di Roma, la ricorrenza che, da Ministro delle Politiche Agricole, reintrodusse anche nell’ambito dell’offerta formativa. La “Festa degli Alberi” fu infatti istituita, nelle giornate del 21 marzo (Giorno di San Benedetto, Patrono d’Europa) e del 4 ottobre (Giorno di San Francesco, Patrono d’Italia), con Decreto Interministeriale del 4 agosto 2000 a firma di Pecoraro Scanio e dell’allora Ministro della Pubblica Istruzione, Tullio De Mauro, quale importante occasione per stimolare una sana coscienza ecologica e la valorizzazione dei nostri patrimoni naturali.

“A Roma siamo fortemente impegnati in un’importante azione di riforestazione urbana partecipata chiamata #alberiperilfuturo. E parlando di futuro non si può che pensare alle giovani generazioni, proprio per questo nell’ambito delle proposte formative finalizzate a integrare l’attività didattica delle scuole di Roma – afferma Pinuccia Montanari, Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale – stiamo promuovendo diverse attività per rilanciare la salvaguardia della biodiversità e progetti di convivenza con la natura e tra le persone, per un futuro sostenibile e a misura di ambiente. Insieme alle associazioni stiamo lavorando anche sul nuovo regolamento del verde della città di Roma”.

L’iniziativa di questa mattina è stata organizzata da Fondazione UniVerde, Società Geografica Italiana Onlus e Fondazione Campagna Amica, in collaborazione con il Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri (CUTFAA), Coldiretti e SOS Terra Onlus, per celebrare, insieme alla “Festa degli Alberi”, l’inizio della Primavera e la 6° Giornata Internazionale delle Foreste, istituita nel 2012 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con l’obiettivo di accresce la consapevolezza verso l’importanza dei polmoni verdi per la sussistenza del Pianeta.

All’evento hanno inoltre preso parte: Ester Rizzi (Dirigente Scolastico, Liceo scientifico statale Camillo Cavour), Gen. Cinzia Gagliardi (Comandante Carabinieri Forestale Lazio), Elisabetta Montesissa (Vice direttore Fondazione Campagna Amica), Daniele Diaco (Presidente Commissione Ambiente, Comune di Roma), Stefano Zago (Direttore TeleAmbiente, Media Partner dell’evento).

 
Condividi questo articolo: 




Altre Notizie