Patenti guida poco chiare, Ue apre procedura contro Italia

La Commissione ha inviato una lettera di messa in mora a Germania, Italia, Lettonia e Paesi Bassi, per esortarli a rispettare le norme comuni sulle patenti di guida.

L’allegato I di tale direttiva stabilisce in che modo devono essere riportate sulla patente le limitazioni alla guida (ad esempio, l’obbligo di guida con lenti) e altre informazioni supplementari.

Germania, Italia, Lettonia e Paesi Bassi hanno tuttavia adottato misure a livello nazionale che contrastano con alcune di tali prescrizioni. I 4 Stati membri dispongono ora di due mesi per replicare alle argomentazioni addotte dalla Commissione, in caso contrario la Commissione potrà decidere di inviare un parere motivato.

 

 
Condividi questo articolo: 




Altre Notizie