Dieta della Pasta, dimagrire con un regime alimentare sano senza rinunciare ai carboidrati

Con la Dieta della Pasta è possibile dimagrire con un regime alimentare sano ed equilibrato senza rinunciare ai carboidrati. La Dieta della Pasta è un regime alimentare completo che prevede il consumo adeguato di tutte le sostanze necessarie alla salute: zuccheri complessi o carboidrati (pasta, riso, pane), proteine (carni, pesci, uova, formaggi), frutta e verdura e grassi, preferibilmente vegetali (olio extravergine di oliva).

Questa dieta apporta circa 1.400 calorie al giorno e permette di perdere circa 1 Kg alla settimana, per cui si deve seguire per almeno un mese ma si può continuare se necessario anche un altro mese.
Per avere un dimagrimento più sano si consiglia di sostituire la pasta tradizionale con quella integrale o con altri cereali (es. pasta di kamut, farro, ecc.).

La Dieta della Pasta prevede un piatto di pasta al giorno, condita con sughi leggeri a base di verdure. A cena sono previsti invece alimenti più proteici come carne, pesce, formaggi magri, cucinati sempre in modo leggero e mai fritti. Per favorire la depurazione dell’organismo è importante bere due litri di acqua al giorno. Sono consigliati non più di 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva al giorno per condire e cucinare.

Dieta della pasta menù

Colazione: caffè o caffè d’orzo o tè nero o tè verde, 4 fette biscottate con un velo di marmellata senza zuccheri aggiunti, 1 vasetto di yogurt magro, 1-2 (a seconda della grandezza) frutti freschi di stagione. Spuntino e merenda: 1 frutto o 1 yogurt magro o 1 frullato di frutta fresca o 1 centrifugato di frutta o verdura

Lunedì
Pranzo: 80 grammi di pasta con la rucola, verdure di stagione alla griglia. Cena: 120 grammi di pollo o tacchino alla griglia o lessato, verdura di stagione bollita

Martedì
Pranzo: 80 grammi di pasta condita con pomodoro fresco e basilico, verdure di stagione alla griglia. Cena: 200 grammi di pesce cotto al forno con acqua e spezie, verdura di stagione al vapore.

Mercoledì
Pranzo: 80 gr di riso con verdure, verdura di stagione bollita o alla griglia. Cena: 100 grammi di formaggio fresco magro tipo fiocchi di latte o ricotta, verdure di stagione al vapore.

Giovedì
Pranzo: 80 grammi di pasta con piselli, verdure di stagione alla griglia. ena: 150 grammi di carne di vitellone, manzo o maiale magro alla griglia, verdure di stagione al vapore.

Venerdì
Pranzo: 80 grammi di tagliatelle all’uovo condite con 40 grammi di salmone fresco passato in padella con olio, sale e pepe, radicchio rosso grigliato; Cena: zuppa di farro (40 gr) o di orzo (40 gr) con legumi a scelta (fagioli lenticchie o ceci, 60 gr), verdure alla griglia o insalata mista di stagione.

Sabato
Pranzo: 100 grammi di carne di maiale magra cotta alla piastra, verdure di stagione al vapore; Cena: una pizza margherita sottile con poca mozzarella, insalata mista di stagione

Domenica
Pranzo: 90 grammi di ravioli ricotta e spinaci con salsa di pomodoro e un cucchiaino di parmigiano grattugiato, spinaci stufati in tegame o altra verdura di stagione al vapore; Cena: 200 grammi di pesce a scelta alla griglia o al cartoccio con aromi, verdure di stagione alla griglia.

Se abbinate a questa dieta dei carboidrati una costante attività fisica riuscirete a perdere anche cinque chili in un solo mese.  Ricordati infine come sempre di bere due litri di acqua al giorno. Quando hai fame puoi sgranocchiare grissini integrali, oppure mangiare carote, pomodori ciliegino, finocchi e sedano, ma anche uno yogurt magro o un frutto di stagione. E’ libero il consumo di thè verde e caffe.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie