I benefici delle banane nello sport

Tutta la frutta contiene differenti quantità di vitamine e minerali, ma esiste un frutto che davvero non può mancare nella dieta di ogni sportivo che si rispetti: è la banana, un alleato indispensabile per ogni atleta! Le banane sono infatti uno snack sano e gustoso, perfetto per chi segue una dieta bilanciata e uno stile di vita sano!

Mangiare una banana durante l’attività. Per fare esercizi più a lungo ed essere veloci, mangiare una banana durante l’attività fisica può essere una buona alternativa agli sport drink. Rispetto a queste bevande, ha infatti un’azione anti-infiammatoria uguale se non maggiore, riduce lo stress muscolare e non è artificiale. Lo spiega uno studio dell’Appalachian State University di Kannapolis, pubblicato sulla rivista Plos One.

I ricercatori hanno messo a confronto gli effetti cellulari dei carboidrati consumati durante l’attività sportiva. I carboidrati infatti fanno arrivare rapidamente energia ai muscoli, riducono lo stress fisiologico e l’infiammazione dopo. Quello più digeribile e portatile è lo zucchero, che gli atleti spesso assumono con gli sport drink, che però non sono sostanze presenti in natura, ma fabbricate usando aromi e sostanze chimiche che per alcune persone sarebbe meglio evitare. In questo caso i ricercatori americani hanno voluto vedere se tra la frutta ci fosse un’alternativa più sana agli sport drink.

Hanno così chiesto a 20 ciclisti professionisti, maschi e femmine, di completare un percorso di 75 chilometri in bicicletta, in cui gli hanno fatto bere solo ad acqua. In altre corse, oltre all’acqua potevano bere sia acqua che un po’ di sport drink o mangiare mezza banana ogni 30 minuti. Nel mentre gli hanno prelevato il sangue prima, subito dopo e anche 45 ore dopo la corsa. Come previsto, con la sola acqua i livelli dei marcatori infiammatori nel sangue erano alti, mentre erano molto più bassi con la frutta o gli sport drink. C’erano invece differenze nelle attività di alcuni geni ed enzimi, che intensificano l’infiammazione, in chi mangiava banane. I farmaci antinfiammatori, come l’ibuprofene, funzionano inibendo proprio questi geni ed enzimi, e la banana agisce in modo simile.

FORSE NON SAPEVI CHE:

• In media una banana fornisce meno di 110 Kcal – la media delle calorie richieste all’interno di una dieta sana è tra 2.000 e 2.500 calorie al giorno. Le banane quindi sono ideali per chi segue uno stile di vita sano ed equilibrato!

• Nonostante il loro incredibile gusto cremoso, le banane non hanno grassi!

• Le banane sono fonte di potassio. Il potassio aiuta a regolare la pressione del sangue, contrasta la perdita di massa muscolare, ripristina l’equilibrio elettrolitico in caso di problemi intestinali ma anche di abbondante sudorazione, e ovviamente previene l’insorgenza dei crampi.

• Le banane sono fonte di Vitamina B6. La Vitamina B6 contribuisce al corretto funzionamento del sistema immunitario e nervoso e aiuta a regolare l’attività ormonale. Inoltre la Vitamina B6 è necessaria al corretto funzionamento dei muscoli in quanto facilita il metabolismo delle proteine e dei glicogeni e la produzione di globuli rossi. Ora sai perchè i maratoneti mangiano una banana prima e dopo gli esercizi!

• Oltre al potassio, la banana contiene una buona dose di carboidrati, la principale fonte di energia per il nostro corpo. I carboidrati della banana, a differenza di quelli complessi, vengono assorbiti rapidamente ed entrano subito nel sangue sotto forma di glucosio. In questo modo gli sportivi, mangiando semplicemente una banana, possono accrescere rapidamente le proprie riserve di energia, da utilizzare per migliorare le performance sia durante l’allenamento o la gara, che nel recupero dopo lo sforzo sportivo.

• Inoltre le banane sono anche fonte di antiossidanti che contribuiscono a facilitare il rafforzamento del corpo contro lo stress causato dalle sostanze ossidanti

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie