Topo morto nell’insalata comprata in un supermercato ligure

Una bruttissima sorpresa è apparsa nel piatto di una coppia genovese che, dopo aver acquistato un sacchetto di insalata pronta al consumo in un supermercato della zona, vi ha trovato un topo morto.

La Asl 3 genovese ha allertato subito i colleghi di Bergamo, dove ha sede l’azienda che impacchetta e distribuisce quel tipo di insalata fresca: Paolo Cavagnaro, Direttore sanitario della locale Asl, ha dichiarato di aver avviato tutte le procedure del caso non appena gli è stata recapitata la busta di insalata “incriminata”.

La famiglia aveva comprato la busta d’insalata nei giorni scorsi e ne aveva consumato una parte senza accorgersi dell’animale morto al suo interno ma dopo il ritrovamento shock si sono prontamente rivolti al medico di base e alla Asl.

La busta d’insalata è prodotta e sigillata da un’azienda che si trova in provincia di Bergamo; il supermercato genovese dove è stato acquistato il prodotto, pur non avendo più buste dello stesso lotto, ha deciso ugualmente di ritirare dagli scaffali tutte le insalate in busta ancora in vendita. Un provvedimento di sola precauzione, come sottolineato dallo stesso Cavagnaro, che non ha ritenuto opportuno diramare un’allerta dal momento che il prodotto era anche scaduto.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie