Crema con patate e porri richiamate per presenza indesiderata di glutine

Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato in queste ore dal Ministero della Salute in una nota pubblicata come al solito sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza”. Interessato dal provvedimento il lotto della “Crema con patate e porri”a marchio CONAD.

Il motivo del richiamo dagli scaffali dei supermercati è il rischio di presenza di allergeni non dichiarati in etichetta e quindi potenzialmente pericolosi per il consumatore soggetto ad allergie a causa di possibili shock anafilattici. Il richiamo riguarda il lotto L35761 con scadenza minima 22/06/2018, attualmente sul mercato nella busta Multipack 175 g/ prodotto da ANTAAR&S S.p.A., Via Aldo Moro, 27051 Cava Manara (PV).

In particolare, dichiara la catena di discount, è stata riscontrata la presenza indesiderata di glutine durante controlli interni eseguiti. CONAD, che ha già ritirato il prodotto dagli scaffali, raccomanda ai soggetti allergici al glutine di non consumare la crema con patate e porri. Il prodotto, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, può essere restituito in qualsiasi punto vendita della catena, dove sarà rimborsato anche in assenza dello scontrino. Il prodotto non idoneo per i soli consumatori celiaci.

 
Condividi questo articolo: 




Altre Notizie