Il 1° luglio è il Digital Detox Day: la giornata per depurarsi dalle tecnologie

Lo smartphone sul comodino, l’ultimo sguardo allo schermo prima di dormire e il primo su cui guardare al risveglio, anche solo per spegnere la sveglia. Siamo immersi nelle connessioni, sempre reperibili, continuamente distratti da quelle vibrazioni nelle borse o nelle tasche, dall’ultimo messaggio su Watsapp a cui rispondere, dalle notifiche di Facebook da controllare, dal wifi da captare, senza sosta.

C’è bisogno di una depurazione dalla tecnologia compulsiva. E se andare in vacanza significa staccare la spina, può essere anche un’occasione per staccarsi dai dispositivi elettronici e godersi la giornata nella sua naturalezza. Per questo, il 1° luglio 2018 torna il Digital Detox Day, la giornata ideata da Carla Soffritti di Ella – Ufficio Stampa e Digital PR – per disintossicarsi dagli schermi e sperimentare la bellezza e la pace di non essere connessi. Già lo scorso anno Ella ha chiesto a tutti gli hotel di cui è consulente, in tutta Italia, di dotarsi di una scatola (la Digital Detox Box) e chiedere ai propri ospiti (oltre duemila tra tutte le strutture) di riporvi il proprio dispositivo per qualche ora, concentrandosi sulla natura intorno, sui rapporti con le persone che si incontrano, sui colori, profumi, suoni che ci circondano, senza l’interferenza di una fotocamera o di un messaggio da inviare.

Anche quest’anno, l’invito al Digital Detox Day è esteso a tutti coloro che vogliono provare la dimensione di una giornata priva di tecnologie. D’altronde, diversi studi scientifici evidenziano come l’uso smisurato di tablet, smartphone e schermi sia causa problemi alla salute fisica e psichica, dalla vista offuscata all’irritazione agli occhi, dal dolore al collo, alla schiena e alla testa per la postura, fino ad arrivare a depressione e infertilità.

L’ufficio stampa Ella, dove si è sempre connessi per motivi professionali, ha scelto di avere la propria sede nell’anima del bosco del Parco Regionale dei Boschi di Carrega (PR). Dalle grandi vetrate dell’ufficio si possono osservare gli alberi e concedersi pause pranzo o incontri con i clienti nella natura, fonte di relax e stimolo per la creatività. Buon Digital Detox Day a tutti.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie