Il succo di mirtillo favorisce il drenaggio di liquidi

Il succo di mirtilli neri selvatici e mirtilli rossi presenta preziose qualità benefiche che si aggiungono alle rinomate proprietà antiossidanti. Infatti, l’assunzione di mirtilli notoriamente aiuta a sostenere l’organismo, migliorando la qualità della vista e la circolazione del sangue, oltre a favorire il fisiologico drenaggio di liquidi corporei dal sistema renale.

I benefici del succo di mirtillo. Dal mirtillo si ricava un succo buonissimo, che contiene tutte le proprietà benefiche del mirtillo con il vantaggio di non dover essere digerito in forma totale. I succhi o gli estratti, infatti, hanno questo vantaggio: vengono assimilati in breve tempo dall’organismo e donano immediata disponibilità di energia.

Perché fa bene il succo di mirtillo? Questo piccolo frutto rientra nella categoria dei frutti rossi o frutti di bosco, assieme al ribes e alle more, solo per citarne un paio tra i più conosciuti. Sono frutti che vengono considerati anche piccole bacche, perché crescono selvatici e spontanei e possiedono un’elevata quantità di antiossidanti, vitamine e sostanze che prevengono l’infiammazione dei tessuti all’interno dell’organismo e facilitano il sistema cardiocircolatorio.

Sono i primi frutti che i nostri antichissimi antenati consumavano e quelli più digeribili per il nostro apparato digerente.

Il succo di mirtillo in particolare è uno degli alimenti da consumare con regolarità.

Aiuta il transito intestinale, soprattutto in caso di stipsi

– Migliora e riduce le infezioni del tratto urinario

Rallenta il processo di ossidazione, invecchiamento dei tessuti grazie alla presenza di antiossidanti

Migliora la vista

Agisce favorevolmente sulla pressione alta<

– Aiuta a ridurre il grasso corporeo grazie ai suoi acidi inorganici

– Sostiene i vasi sanguigni

Il mirtillo fa tanto bene per la presenza di vitamina A e C (presenti in maggior quantità), ma anche di vitamine B1, B2, PP e di sali minerali essenziali per il nostro organismo (calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio), che conferiscono alle bacche un’azione antiossidante.

Succo di mirtillo in cucina. Da non sottovalutare è il succo di mirtillo in cucina. Per la sua consistenza e il sapore dolce e aspro allo stesso tempo, diventa un ottimo ingrediente nella preparazione di creme decorative o per preparare gelati.

Oltre al consumo diretto (un buon bicchiere di succo di mirtillo a colazione dà energia e vitalità) si possono preparare gelati utilizzando il succo puro. Basterà mettere un bastoncino in una forma di gelato e lasciarlo solidificare in freezer. Oppure si può aggiungere allo yogurt per creare creme gustose.

Come si prerata il succo di mirtillo. Il procedimento utile alla produzione del succo di mirtillo è molto semplice; dopo essersi procurati 100g di mirtilli freschi (o surgelati), mezzo limone ed un cucchiaio di miele… lavare i mirtilli, frullarli con acqua Q.B., aggiungere il succo di limone e dolcificare con il miele.

Ovviamente, quello appena descritto è il procedimento utile alla produzione di succo di mirtillo da consumare istantaneamente; in commercio esistono anche forme concentrate di succo di mirtillo che hanno subìto una parziale disidratazione. Prima del consumo, questo prodotto necessita una reidratazione con acqua o in alternativa con succo di mele.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie