Dormire meglio è possibile con il materasso degli orsi in letargo

2

Dormire meglio e più a lungo grazie a un materasso che abbassa la temperatura interna del corpo. Si ispira a cosa succede a orsi e marmotte mentre sono in letargo lo studio condotto sui benefici dell’uso del Tecnogel, un composto poliuretanico considerato altamente innovativo.

La ricerca è di tipo scientifico ed è stata condotta in collaborazione tra il Centro di Medicina del Sonno della Città della Salute di Torino, diretto dal professor Alessandro Cicolin, e altri centri europei e statunitensi.

Lo studio, pubblicato dalla rivista internazionale ‘Physiology and behaviour’, ha dimostrato come aumentando la dispersione di calore del corpo, migliora la qualità del sonno, che diventa più profondo e ristoratore.

Il materasso speciale è caratterizzato da una capacità termica 10 volte superire a quella dei composti impiegati nella costruzione dei materassi di alta qualità.

Il segreto è in un materiale innovativo, un composto poliuretanico (Tecnogel) caratterizzato da una capacità termica dieci volte superiore a quella dei composti impiegati nella costruzione dei materassi di alta qualità, che aumenta la conduzione termica dal corpo al materasso e quindi la dispersione nell’ambiente circostante.

Gli studi – spiega il professor Cicolin – hanno valutato la struttura del sonno su 60 volontari sani di età differenti, scoprendo che chi dormiva su materassi capaci di disperdere il calore umano, “un incremento particolarmente elevato e selettivo del sonno a onde lente, la fase profonda del sonno non Rem, che riveste una fondamentale rilevanza per i processi fisiologici e metabolici.

I disturbi del sonno – ricordano gli studiosi – può determinare anche una significativa compromissione della capacità di performance cognitiva e fisica”.

Ti Potrebbero interessare anche: