GB: 28 anni con la lente a contatto incastrata nell’occhio

38

Una lente a contatto gas permeabile dimenticata per 28 anni nell’occhio sinistro. Questo quanto accaduto a una donna inglese di 42 anni, che spinta da un gonfiore persistente sulla palpebra si è recata dal medico per una visita, scoprendo così la presenza della fastidiosa ‘intrusa’. Il caso è stato pubblicato sul ‘BMJ Case Reports’. La lente, scoperta solo dopo una risonanza magnetica, era rimasta incapsulata nella palpebra per tutto questo tempo.

La donna, si era sottoposta ad alcuni accertamenti medici per problemi all’occhio sinistro: la palpebra si era gonfiata e risultava abbassata sull’occhio. L’oftalmologo che l’ha visitata ha eseguito una risonanza e i medici hanno trovato una cisti di otto millimetri per sei, all’interno della quale c’era la lente rigida persa in quella partita di 28 anni fa.

Dopo un primo momento di disorientamento, la mamma della donna si è ricordata – riporta la ‘Cnn’ – che quando la figlia aveva 14 anni, e portava le lenti a contatto, fu colpita all’occhio dalla palla mentre giocava a badminton. Ma la lente non fu mai trovata. Solo dopo quasi 30 anni la risposta: nessuno poteva pensare che la lente non era volata via nell’impatto ma