Listeria, ministero salute segnala richiamo Salmone affumicato norvegese KV NORDIC

Tra le importazioni di prodotti alimentari in Italia, scatta di nuovo un’allerta alimentare per salmone affumicato freddo con conseguente comunicazione di richiamo immediato da parte del distributore.

Il sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi europeo (RASFF), infatti, poche ore fa, ha attivato un avviso di sicurezza per contaminazione da Listeria monocytogenes provenienti dalla Polonia, segnalando l’allerta sul sito web del sistema di allarme rapido europeo oltre ad avere diffuso un comunicato stampa. Nell’avviso 2018.2348 del 17 agosto, si parla di “Fette di salmone affumicato freddo provenienti dalla Polonia e distribuite in Italia” senza che siano stati comunicati nè il produttore nè il distributore in Italia.

Ovviamente il richiamo è correlato all’allarme diffuso dal Ministero della Salute nella stessa data (17 agosto) che ha riguardato il lotto 801252 prodotto dalla KV Nordic, identificato dalle scadenze 16.08.18 e 23.08.18, quello che riguarda la linea “Salmone Norvegia Affumicato” venduto in confezioni da 50 grammi, commercializzato da Eurofood S.p.A Via Privata Tacito, 12 20094 – Corsico (Mi) e venduto da COOP. Il Ministero della Salute invita chi ha in casa le fette del lotto di salmone affumicato preaffettato freddo, a evitare di consumarle e a riportarlo al negozio dove il prodotto è stato acquistato.

Il Ministero, in un comunicato diffuso il 17 agosto, informa che quel richiamo è per rischio microbiologico che RASFF riporta come grave. Lo stesso importatore ha disposto, in via preventiva e precauzionale, il ritiro dal commercio, come quanto riportato nell’avviso del Ministero della Salute. Pertanto l’azienda Eurofood Spa, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, invita “a titolo cautelativo la clientela che sia in possesso di confezioni che in etichetta riportino le informazioni di lotto e scadenza sopra evidenziate, a renderle al punto vendita.” L’avviso di richiamo del lotto, è stato pubblicato sui portali dedicati ai richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori da RASFF, Ministero della Salute e da COOP.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie