I 5 motivi per scegliere l’isolamento termico nella tua casa

Con il passare degli anni, le soluzioni per rendere più confortevole la propria abitazione sono andate moltiplicandosi, il tutto per merito della tecnologia, ovviamente, ma anche degli ultimi sviluppi in materia di edilizia. Uno di questi è rappresentato dall’isolamento termico, un intervento che consente di rendere più salubre l’ambiente domestico e – di riflesso – la vita in casa. Ecco le principali ragioni per scegliere l’isolamento termico nella tua abitazione.

1) Vivibilità dell’ambiente

L’isolamento termico, come dice il nome stesso, provvede al mantenimento delle temperature interne della casa. Un discorso che può essere applicato sia in inverno che in estate: una casa isolata termicamente impedisce le fughe di calore verso l’esterno, e l’intrusione delle temperature esterne in casa. Di conseguenza, si ha la possibilità di vivere in un ambiente domestico più confortevole e più gradevole per tutta la famiglia.

2) Sostenibilità

Una casa che sceglie l’isolamento termico è anche una casa che sceglie di fare un passo deciso in direzione della sostenibilità ambientale. Il motivo sta nel fatto che il cosiddetto “cappotto termico” riduce in modo massiccio la produzione di gas nocivi come la CO2: per questo motivo, una casa isolata termicamente viene considerata, a ragion veduta, come eco-friendly.

3) Vantaggi economici immediati

Attualmente per chi sceglie questo tipo di interventi è previsto il bonus ristrutturazioni: tra le varie agevolazioni fiscali, infatti, è presente anche una detrazione IRPEF pari al 50% delle spese sostenute per l’installazione di soluzioni per l’isolamento termico, il tutto su una spesa complessiva di massimo 96mila euro. Inoltre, ci sono portali come ristrutturazioni.com che ti permettono di chiedere un preventivo gratuito per il rifacimento del tetto e per altri lavori di questo tipo, allo scopo di aiutare l’utente a rendersi conto dell’effettiva spesa che dovrà affrontare.

4) Risparmio sul lungo termine

Ovviamente l’isolamento termico richiede un investimento economico iniziale, ma è altrettanto vero che un intervento simile poi viene ripagato sul medio-lungo termine. Questo perché la coibentazione dell’edificio permette di spendere meno soldi per il riscaldamento e per i sistemi di climatizzazione.

5) Assenza di danni estetici

L’isolamento termico prevede degli interventi esteticamente non invasivi: l’aspetto della casa non verrà in alcun modo intaccato o modificato da questi lavori, in quanto si tratta di interventi “invisibili”, che vanno ad agire sul rivestimento interno di tetto e muri.

Scegliere l’isolamento termico oggi rappresenta quindi una mossa azzeccata per il presente e per il futuro della tua abitazione: tra vantaggi immediati e uno sguardo rivolto al futuro (della casa e del pianeta), questo sistema all’avanguardia può cambiare la tua vita quotidiana in meglio.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie