Alex sarà trasferito al Bambino Gesù di Roma, avrà il midollo da uno dei genitori

Il piccolo Alex, Alessandro Maria Montresor, il bambino affetto da una grave malattia genetica e attualmente ricoverato a Londra, sarà trasferito a breve all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Il bambino sarà a Roma sottoposto ad un trapianto di midollo da genitore, tecnica nella quale l’ospedale del Vaticano è all’avanguardia a livello mondiale.

Nei giorni scorsi si era appreso della disponibilità di un donatore probabilmente compatibile, come evidenziato dagli stessi genitori del bambino, ma la disponibilità al trapianto è stata prorogata ai mesi prossimi. Per questa ragione i genitori e l’ospedale londinese hanno chiesto la disponibilità a trasferire Alex in Italia per effettuare il trapianto da genitore.

Il trasferimento all’ospedale pediatrico capitolino, all’avanguardia per questo genere di cure con cellule staminali, è previsto per questa stessa settimana e il piccolo sarà seguito dell’equipe di Franco Locatelli. I genitori di Alessandro esortano comunque a continuare a iscriversi al registro italiano del midollo osseo “per regalare con un piccolo gesto d’amore una speranza di vita ai tanti Alessandro Maria che aspettano e lottano nell’attesa”.

 
Condividi questo articolo: 




Altre Notizie