Morbo di Crohn, farmaco efficace introvabile nelle farmacie

L’Aifa, Associazione Italiana del Farmaco ha annunciato che da Agosto non si trova più nelle farmacie italiane il Questran, un vecchio farmaco poco costoso ma efficace e insostituibile per chi soffre di del morbo di Crohn.

I pazienti, specie quelli che sono stati sottoposti a intervento, hanno tempestato di telefonate le farmacie di tutte le regioni, hanno chiesto aiuto alle asl e alle strutture ospedaliere, hanno cercato disperatamente di mettersi in contatto anche con il ministero della Salute. Ma, come conferma il sito dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), la carenza è dovuta a problemi di produzione legati alla fornitura del principio attivo e dovrebbe terminare entro il prossimo 28 febbraio.

“E noi come facciamo intanto? Un farmaco alternativo non esiste, lo dicono gli stessi medici. Specialmente per noi che siamo stati operati di Morbo di Crohn quella bustina di medicinale è fondamentale. Senza quel farmaco siamo come invalidi, siamo costretti a stare chiusi in casa perchè abbiamo bisogno continuo della toilette”, racconta Margherita Guasparini, una paziente di Lucca che sta cercando il Questran in tutta Italia, come tanti altri che soffrono della stessa patologia.

“Il consiglio sul sito dell’Aifa è di farsi segnare dal medico un medicinale alternativo, spiega Guasparini, o di chiedere a una struttura sanitaria di comprarlo all’estero, ma il farmaco analogo non c’è e la richiesta all’estero non ha avuto risposte perchè neanche fuori dall’Italia si trova”.

Il Morbo di Crohn è una patologia infiammatoria cronica autoimmune del tratto gastro- interinale. Provoca una varietà di sintomi fastidiosi come dolori addominali, diarrea, vomito e febbre. Si presenta maggiormente nei giovani nella fascia d’età tra i 20 e i 25 anni e in terza età, negli over sessantacinquenni. Le cause di questa malattia sono ancora oscure. E proprio a causa di questa mancata cognizione che è difficile trovare una terapia efficace per guarire da essa.

Questran. E adesso aspettano che almeno un segnale arrivi dal Ministero della Salute.
Il morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, provocando una vasta gamma di sintomi anche importanti.

 
Condividi questo articolo: 


Altre Notizie