Esplosione a Parigi: grave un’italiana

Una forte esplosione è avvenuta a Parigi poco prima delle 9 in rue de Trévise, nel IX arrondissement di Parigi. Un incendio sarebbe scoppiato in una panetteria e poi si sarebbe verificata la deflagrazione.

E’ di 20 feriti , di cui 12 gravi, l’ultimo bilancio fornito dai vigili del fuoco, secondo cui 5 persone sarebbero in pericolo di vita. Tra i 12 feriti gravi c’è anche una donna italiana. E’ quanto apprende l’Adnkronos da fonti nella capitale francese. Ferito anche, ma in modo lieve, un videomaker della trasmissione “Cartabianca”, Valerio Orsolini. La Farnesina sta verificando la presenza di cittadini italiani. L’ipotesi della fuga di gas è al momento la più accreditata.

Anche tre vigili del fuoco, scrivono i media francesi, sarebbero rimasti feriti. “Il bilancio delle vittime è pesante”, ha detto ai media francesi il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, che si è recato sul luogo dell’esplosione. L’esplosione ha interessato l’intero edificio. Sono rimasti danneggiati anche gli edifici vicini. Circa 200 pompieri sono intervenuti per domare le fiamme, mobilitati anche un centinaio di poliziotti. Sul luogo dell’incidente è accorsa anche il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo.

Le autorità hanno rassicurato i residenti della parigina rue de Trévise che la forte esplosione non è stata causata da un attentato.

Condividi questo articolo: 


Altre Notizie