Ondata di gelo, vento e neve in arrivo

In arrivo un’ ondata di gelo, vento e neve. Ci attendono ancora giornate di pieno inverno, con una situazione meteorologica davvero molto dinamica: entro la fine della settimana altre perturbazioni attraverseranno l’Italia, con vento, pioggia e neve a quote di pianura.

Martedì 29 gennaio – spiegano i meteorologi – la perturbazione si allontanerà verso i Balcani, ma prima di abbandonare il nostro Paese porterà ancora qualche locale pioggia al Centro-Sud e sulle Isole.

Il tempo tornerà a peggiorare diffusamente da mercoledì: porterà qualche nevicata fino a quote di pianura al Nord-Ovest e piogge al Centro-Sud, ma con neve al di sotto dei 1000 metri nelle zone interne del Centro e della Sardegna. Una nuova e più intensa ondata di maltempo viene ad oggi confermata nell’ultima parte della settimana.

In particolare con l’arrivo già nella seconda parte di giovedì di un’altra e più intensa perturbazione atlantica (la n. 12 di gennaio), nuove nevicate sono attese al Nord. Questa volta le nevicate al Nord-Ovest e su tutto il settore alpino potrebbero rivelarsi anche particolarmente abbondanti.

Domani, mercoledì 30 gennaio, giornata in gran parte nuvolosa. Deboli nevicate fino in pianura sono attese su Liguria, Piemonte orientale, ovest Lombardia ed Emilia. Piogge sparse in Sardegna (specie al mattino), sulla Sicilia e sulle regioni del versante tirrenico, in estensione la sera alle regioni meridionali e marginalmente al medio versante adriatico. Neve in Sardegna fino a 800 metri circa, al Centro sopra 600-800 metri, localmente anche a quote inferiori sulla Toscana settentrionale. Temperature massime in calo al Nord. Giornata ventosa sui mari di Ponente, sul basso Ionio e sul Tirreno: in particolare dal pomeriggio sono previsti venti forti di Maestrale intorno alle Isole maggiori.

 
Condividi questo articolo: 

Altre Notizie