Plastica nel ragù Esselunga: ecco i lotti contaminati

Nuova allerta alimentare, il ragù di carne venduto da Esselunga contiene frammenti di plastica. La notizia è stata pubblicata sul portale ufficiale del Ministero della Salute e alla voce relativa al motivo della segnalazione si legge “Rischio migrazione dei materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti”.

Si tratta di una misura precauzionale cautelativa per la possibile presenza di frammenti di plastica dura presente nell’alimento. Il richiamo ha come oggetto RAGU’ DI VITELLO TOP lotto SC. 07.02.19 da 200 g e con data di scadenza 07.02.19, LASAGNE AL FORNO lotto SC 30.01.19 da 600 g e con data di scadenza 30.01.19 e i CANNELLONI DI CARNE lotto SC. 29.01.19 peso variabile (330 g) con data di scadenza 29.01.19, prodotti confezionati per Esselunga Italia Spa nello stabilimento di VIA GIAMBOLOGNA 1, LIMITO DI PIOLTELLO, MILANO.

Più nello specifico il richiamo riguarda il ragù di carne, dove all’interno molto probabilmente sono presenti frammenti di plastica. La stessa azienda ha informato i propri clienti a non mangiare gli alimenti e ma di riportarli nel punto vendita dove sono stati acquistati per ottenere il rimborso.

 
Condividi questo articolo: 

Altre Notizie