Operaio 52enne muore stritolato in una pressa per rifiuti

3

Non ce l’ha fatta l’operaio 52enne italiano vittima di un grave infortunio sul lavoro verificatosi oggi, poco prima delle 13, in un centro di riciclaggio in via Alla Rossa a Rancate. A darne notizia è la Polizia cantonale attraverso un comunicato in cui comunica che “l’operaio stava lavorando ad una pressa per rifiuti quando, per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, è caduto all’interno della stessa, rimanendo poi schiacciato”.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Mendrisio, i pompieri di Mendrisio e i soccorritori del Sam che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’operaio a causa delle gravi ferite riportate.

Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto anche l’intervento del Care Team. La vittima dell’infortunio sul lavoro avvenuto oggi a Rancate è un 52enne cittadino italiano residente in provincia di Varese.