Incendio a Cogoleto (Genova): sfollati e scuole chiuse

Un vasto incendio sta devastando dalla notte scorsa le alture di Cogoleto, in località Capieso, nel ponente di Genova. Una cinquantina di famiglie è stata sfollata, le scuole sono state chiuse. Le fiamme lambiscono le carreggiate. La A10, subito chiusa in entrambe le direzioni, tra Arenzano e Varazze, è stata riaperta in un senso, verso Savona.

L’incendio è divampato intorno alle 23 di ieri sera, un grosso fronte di fuoco che è partito dalle alture tra la località Maxetti e il quartiere di Capieso (la collina che si affaccia sul golfo) per arrivare a lambire due quartieri oltre ad alcune case indipendenti che si trovano in pieno bosco.

“Bisogna pensare a pene assai severe per chi con le sue azioni mette a rischio la nostra natura, le nostre proprietà e soprattutto le vite umane”. Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti. “Spero che il rogo non sia stato doloso, ma temo che lo sia”, ha detto Toti comunicando che gli sfollati stanno rientrando nelle loro abitazioni.

“Si parla di 12 ettari di terreno andati in fumo e di una cinquantina di persone evacuate. Sarà una giornata complicata per la viabilità. La A10, subito chiusa in entrambe le direzioni, tra Arenzano e Varazze, è stata riaperta in un senso, verso Savona. Grazie alla Protezione civile, ai Vigili del Fuoco e a tutti i volontari che stanno lavorando senza sosta”.



Altre Notizie