Prato, insegnante indagata per violenza sessuale su 14enne

Una insegnante di Prato risulta indagata per violenza sessuale su un suo allievo 14enne. La docente sarebbe rimasta incinta e nei mesi scorsi è nato un bambino. Accertamenti sono in corso da parte della procura di Prato e della squadra mobile dopo una querela dei genitori del ragazzo. Il 14enne frequenta le scuole medie inferiori. La procura ha aperto un’inchiesta.

Massimo il riserbo sull’inchiesta che, per motivi ovvi, è particolarmente delicata. Pare che l’ambito scolastico non c’entri niente con la relazione che invece sarebbe nata nel corso di ripetizioni private tenute dall’insegnante. Sarebbe stato in questo frangente che la frequentazione si sarebbe spinta fino al rapporto sessuale con la docente che, una volta aver scoperto di essere rimasta incinta, ha portato avanti la gravidanza senza nascondere la paternità del bimbo che stava aspettando.

Una notizia che ha sconvolto la famiglia del minore che ha immediatamente presentato una querela in seguito alla quale la procura ha iscritto l’insegnante sul registro delle notizie di reato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di minore di 14 anni.

 
Condividi questo articolo: 

Altre Notizie