Survival International commenta le ultime rivelazioni di Buzzfeed sul WWF

E se ieri il WWF annunciava “un’indagine” sulle rivelazioni secondo cui le guardie che finanzia hanno torturato e ucciso, oggi Buzzfeed rivela che il WWF aveva già commissionato un’indagine su denunce simili quattro anni fa – insabbiandone poi le conclusioni.

Ecco i commenti del Direttore generale di Survival International Stephen Corry:

“Buzzfeed sta denunciando un film dell’orrore che include uccisioni, stupri di gruppo e insabbiamenti. Il suo ultimo reportage mostra come il WWF sembri patologicamente incapace di riconoscere la sua complicità in abusi dei diritti umani.

Da anni si sa che le unità paramilitari che il WWF finanzia hanno picchiato, torturato e ucciso, e la sua risposta è sempre la stessa: un paravento di insignificanti promesse di intervento, per poi andare avanti come prima.”

“Stavolta non ha neppure cercato di far sembrare convincente la risposta. Ha ingaggiato uno studio legale che non sa nulla di popoli indigeni, ma è invece specializzato in ‘gestione dell’immagine’, e che addirittura spiega ai suoi clienti che ‘rispondere esaustivamente… a tutte le domande… non è sempre la migliore strategia’.”

“Il WWF ha bisogno di un cambio di direzione completo e radicale. Deve smettere di lavorare in aree in cui non ha il consenso della popolazione locale, deve rendere giustizia alle sue vittime, e utilizzare i suoi soldi e le sue ampie risorse per sostenere i popoli indigeni che sono i migliori conservazionisti e custodi del mondo naturale.”



Altre Notizie