Milano: confiscati i beni alla “Maga del Rolex” per un milione di euro

Mariapiera Pesci, conosciuta come la “maga del Rolex”, nota per la sua abilità a fare sparire velocemente preziosi e orologi di lusso, ha visto sfumare il suo patrimonio fatto di conti correnti e una villa a Brugherio vicino a Milano per un valore di  un milione di euro.

La tattica era ben collaudata. Sceglieva una delle prestigiose gioiellerie del quadrilatero della moda a Milano. Le studiava e poi agiva. Entrava e si faceva mostrare Rolex e altri preziosi, poi con modi gentili e una scusa distraeva il commesso e con un colpo di mano faceva sparire una parte della merce esposta.

Un trucco ripetuto fatto con un destrezza disarmante. Ora, su proposta del Questore di Milano, la Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale ha disposto la confisca in primo grado dei beni sequestrati il 9 maggio del 2018 dalla Divisione Anticrimine della Questura di Milano. Come informa una nota della Polizia, alla donna, a seguito delle indagini patrimoniali svolte dalla Divisione Anticrimine, sono stati sequestrati una villa di notevoli dimensioni a Brugherio con annesse pertinenze immobiliari e tre conti correnti con un saldo di oltre 50 mila euro.

La confisca, se confermata dagli ulteriori gradi di giudizio, consentirà secondo la Polizia la restituzione alla collettività di un patrimonio di circa un milione di euro.


Altre Notizie