Nuovo terremoto nelle Filippine magnitudo 6,3

La terra trema ancora nelle Filippine. Nuova forte scossa di terremoto nelle Filippine, dopo il sisma di magnitudo 6.1 registrato ieri al nord e che ha finora provocato la morte di 15 persone. Secondo l’Us Geological Survey, un terremoto di magnitudo 6,6 è stato rilevato nei pressi di Tutubigan, nel sud del Paese.

L’epicentro del sisma di ieri è stato registrato nella città di Castillejos, nella provincia di Zambales, a nord di Manila. La scossa è stata avvertita nella regione di Metro Manila e nelle vicine province di Pampanga, Bulacan e Cavite.

Il sisma di Pasquetta aveva colpito il nord del Paese con una magnitudo di 6,1 e aveva colpito le Filippine attorno alla capitale Manila, dove ci sono state evacuazioni dagli edifici di migliaia di persone. L’aeroporto Clark e le linee ferroviarie sono stati chiusi. Un video mostra un grattacielo di Manila che viene scosso dal sisma a tal punto da far precipitare l’acqua di una piscina sul tetto giù da un fianco come una cascata.

Condividi questo articolo: 

Altre Notizie