Tragedia a Varese, accoltella nel sonno il fidanzato della figlia, è grave

Ha accoltellato nel sonno il fidanzato della figlia, un italiano di 26 anni, mentre dormiva con lei. È successo nell’abitazione dell’aggressore a Vedano Olona, in provincia di Varese, questa mattina intorno alle 7. A chiamare i soccorsi è stata la ragazza, svegliata dalle urla di dolore del fidanzato. Il giovane, dopo essere stato soccorso dal personale del 118, è stato trasportato in condizioni gravi all’ospedale di Circolo di Varese. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Non è chiaro cosa abbia spinto l’uomo, 49 anni, ad accoltellare il fidanzato di sua figlia, mentre dormiva accanto a lei nella loro casa. Da quanto emerso pare che l’uomo non abbia mai accettato la relazione della figlia con il 26enne. Grazie alla telefonata della giovane, svegliata dalle urla di dolore del fidanzato, sul posto sono accorsi i soccorritori del 118 e i carabinieri. Trasportato in ospedale, il ragazzo è ora nelle mani dei medici: ha ricevuto due pugnalate e per le quali sarà necessario un intervento chirurgico. Il suo aggressore è stato invece accompagnato in caserma: è sottoposto a fermo giuziario e orà sarò interrogato.



Altre Notizie