Allarme sarin nella sede di Facebook, evacuati magazzini postali

Allarme sarin nella sede di Facebook, evacuati magazzini postali. L’allarme è scattato dopo che, una macchina che esegue una scansione su tutti i pacchi in arrivo nel quartier generale di Facebook ha lanciato un avviso per una possibile presenza di Sarin Tweet 02 luglio 2019.

Uno dei portavoce di Facebook, Anthony Harrison, ha confermato l’evacuazione e spiegato che il pacco è arrivato in mattinata nella struttura di smistamento della posta. Non conferma però il rinvenimento di Sarin. “Alle 11 di questa mattina (ora del Pacifico, ndr) – ha detto Harrison, citato dal Telegraph – un pacco consegnato a una delle nostre sale di posta è stato ritenuto sospetto: abbiamo evacuato quattro edifici e stiamo conducendo un’indagine approfondita in coordinamento con le autorità locali. Le autorità non hanno ancora identificato la sostanza trovata. A partire da ora, tre degli edifici evacuati sono stati ripuliti per il ripopolamento”.” La sicurezza dei nostri dipendenti – ha concluso – è la nostra massima priorità e condivideremo informazioni aggiuntive quando saranno disponibili”.

Al caso sta lavorando anche l’FBI. Il sarin è un pericoloso agente nervino che non ha colore né odore e si può trasmettere per contatto o inalazione. Secondo l’Abc, un secondo test sulla presenza del gas mortale sarebbe negativo. “Alcune volte i macchinari fanno degli errori”, ha detto al Los Angeles Times Harold Schapelhouman, capo dei vigili del fuoco di Menlo Park.



Altre Notizie