Fiocchi di Avena, benefici per il cuore e proprietà anti stress

I fiocchi d’avena rappresentano la soluzione ideale per poter sfruttare in cucina i benefici del cereale di partenza. Oltre che per la colazione, all’interno del muesli, possono essere infatti utilizzati per comporre le panature salate, in zuppe, minestroni o addirittura burger vegetali. Le calorie provenienti dalla farina di avena, ottenuta macinando i semi, aiuterebbero a percepire un maggiore senso di sazietà, riducendo così la fame.

L’avena, che possiede circa 380 calorie ogni 100 grammi, è ricca di proteine e amminoacidi essenziali, oltre a fornire molti carboidrati complessi che la rendono ideale come fonte di energia a lungo termine. Il basso indice glicemico, poi, fa dei fiocchi d’avena un alimento ideale anche per la dieta delle persone diabetiche.

Benefici per il cuore e proprietà anti stress
I benefici dell’avena, e quindi dei fiocchi, sono dati anche dalla presenza dei betaglucani, fibre solubili che hanno l’effetto di rallentare l’assorbimento del colesterolo cattivo, proteggendo quindi la salute cardiovascolare. I polifenoli presenti nel cereale, gli avenatramidi, rendono l’avena in grado di combattere l’insonnia e ridurre il nervosismo o lo stress. I vantaggi dell’alimento riguardano anche la digestione: grazie al contenuto di fibre, infatti, secondo Marcosini l’avena “stimola il transito intestinale” ed è quindi ideale contro la stitichezza. Esistono tuttavia delle controindicazioni: gli intolleranti e allergici al nichel dovrebbero infatti evitare di consumare l’avena.

Caratteristiche Nutrizionali
I fiocchi d’avena sono una fonte nutrizionale eccellente di carboidrati, che rappresentano la maggior parte dell’energia; le calorie rimanenti provengono dalle proteine a medio valore biologico e dai lipidi. Il colesterolo è assente e le fibre abbondanti.

In merito alle vitamine e ai sali minerali, abbondano la vit B1 (tiamina), il ferro ed il fosforo. L’avena è anche nota per la sua ricchezza in composti antiossidanti noti come avenantramidi; si ritiene che questi, esclusivi del cereale in questione, abbiano certe proprietà che aiutano a proteggere il sistema circolatorio dall’arteriosclerosi.

L’avena contiene anche beta-glucano, che può aiutare le persone con diabete mellito di tipo 2 a controllare il livello di glucosio nel sangue (glicemia); inoltre, si suppone che possa contribuire a stimolare il sistema immunitario nel combattere le infezioni batteriche.



Altre Notizie