In arrivo forti temporali, temperature giù di 10 gradi

Temperature giù 10 gradi, è in arrivo una perturbazione tra domani e mercoledì con il rischio di nubifragi e grandine.

Secondo le previsioni del meteorologo Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com  “l’anticiclone africano batterà in ritirata consentendo l’arrivo di correnti più fresche e instabili nord atlantiche”. Il meteorologo avverte che per quanto i “fenomeni risulteranno localizzati, saranno possibili locali nubifragi, grandine anche di dimensioni significative e violente quanto improvvise raffiche di vento, soprattutto su Nordest, adriatiche, Toscana, Umbria e Lazio”.

Il grande caldo dovrebbe avere una tregua per “un apprezzabile ricambio d’aria soprattutto da mercoledì – prosegue Ferrara – quando si perderanno anche 8-10 gradi rispetto a questi giorni in particolare su Alpi, Appennino e versanti adriatici. Il grande caldo resisterà fino a mercoledì compreso all’estremo Sud e nelle isole per la persistenza della massa d’aria di origine sahariana che continuerà a dare origine a picchi di temperatura oltre i 35 gradi, spiegano da Meteo Expert.

Alla fine di mercoledì, spiegano i meteorologi, il secondo impulso perturbato riuscirà a invadere anche il Sud favorendo anche qui un’attenuazione del caldo che sarà più evidente a partire da giovedì. Le temperature si manterranno comunque pienamente estive, con caldo più accettabile di giorno e clima frizzante all’alba.



Altre Notizie