Allarme per gli integratori alimentari contenenti caffeina, un cucchiaino può essere mortale

È scattata l’allarme europea per gli integratori alimentari contenenti caffeina purissima in polvere. Il NRW Centre for Health, LZG.NRW di Munster GERMANIA, ha segnalato attraverso il sistema HMA WGEO Rapid Alert e quindi anche all’Italia, la commercializzazione via internet di un prodotto classificabile anche come integratore alimentare, denominato “Caffeina 100% -HCL” Il prodotto del rivenditore di Colonia è a marchio “New Pharma Nutrition”.

Un solo cucchiaino di questa polvere può essere letale. Il rivenditore con sede a Colonia della “New Pharma Nutrition” ha già richiamato pubblicamente il prodotto. L’integratore, venduto in lattina da 150 grammi per 80 dosi, è stato analizzato in Germania e contiene una sostanza altamente tossica, utilizzata come “brucia-grassi”. La percentuale è composta da pura caffeina.

Mancano le istruzioni per il dosaggio, Il problema più grande, secondo gli esperti tedeschi, è che è difficile trovare la dose giusta della polvere, quella che non metta a repentaglio la salute di chi l’assume. Usare strumenti tradizionali, come i cucchiaini, non è possibile per misurare l’esatto quantitativo della polvere. Quando i consumatori riempiono il misurino che si trova nella lattina, prendono poco meno di sei grammi di polvere, poco meno di cinque grammi di pura caffeina.

La caffeina porta già con una quantità di un grammo a sintomi di intossicazione: i sintomi da overdose possono includere attacchi epilettici, tachicardia, vomito, diarrea, torpore, delirio, disturbi dell’udito, visione offuscata e disorientamento. Nulla di paragonabile ad un abuso di caffeina contenuta in un normale caffè.


Altre Notizie