Meteo, in arrivo piogge, temporali e calo delle temperature anche di 8-10 gradi

11

Lunedì sarà ancora una giornata  prevalentemente soleggiata con temperature molto elevate per il periodo. Sarà l’ultima di una lunga serie di giornate dal clima quasi estivo. Da martedì è in arrivo una fase di maltempo che farà crollare le temperature, inizialmente al Nord e in seguito su tutto il Paese – e che si porteranno su valori prettamente autunnali.

In arrivo il freddo tra martedì e mercoledì

Cambia tutto tra martedì e mercoledì quando ci attendiamo un calo termico anche di oltre 8-10 gradi al Centro Nord e successivamente anche al Sud, anche se con toni più smorzati. Il tracollo delle temperature favorirà il ritorno della neve sui rilievi. Il vento soffierà forte dai quadranti settentrionali con bora sull’alto Adriatico e raffiche di oltre 70-80km/h a Trieste.

“Lunedì – spiega il meteorologo Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com, – nubi in aumento al Nord e progressivamente al Centro ma ancora senza particolari fenomeni, tranne la nebbia che potrà presentarsi a tratti fitta lungo il Po. Martedì prime piogge e rovesci sparsi interesseranno regioni del Nord, alta Toscana e nord Marche, estendendosi mercoledì a tutto il Centro e progressivamente al Sud”. Giovedì, poi, il maltempo si concentrerà al Sud mentre avremo una pausa sul resto della Penisola, con al più residue precipitazioni sul medio versante adriatico.

La perturbazione, prosegue, “sarà accompagnata dall’arrivo di aria decisamente più fredda rispetto a quella attualmente presente, tanto che tra martedì e mercoledì ci attendiamo un calo termico anche di oltre 8-10 gradi al Centronord, successivamente anche al Sud, sebbene più smorzato.

Il tracollo delle temperature favorirà altresì il ritorno della neve a tratti fin verso le quote medie sui rilievi del Centronord. Da segnalare inoltre il vento che potrà soffiare anche forte tra Maestrale e Grecale, con bora sull’alto Adriatico e raffiche di oltre 70-80km/h a Trieste. Mari dunque attesi molto mossi o agitati”.

Nel giorno di Ognissanti, inoltre, afferma, “è attesa una nuova perturbazione con ulteriori piogge, che aprirà molto probabilmente la strada ad ulteriori fronti atlantici nei giorni successivi, anche di una certa intensità. Volgendo lo sguardo al medio-lungo termine ci attendiamo dunque un periodo spesso piovoso per i primi giorni di novembre, con fenomeni a tratti intensi soprattutto sul versante occidentale della Penisola. Il tutto accompagnato da temperature prettamente autunnali”.