Monte Bianco, il ghiacciaio continua a scivolare a valle, 90 centimetri in 24 ore

Secondo l’ultimo bollettino, il ghiacciaio Planpincieux è scivolato alla stessa velocità di ieri: il fronte (pari al 10% della massa totale) si è spostato di 90 centimetri, il settore centrale di 30 e la coda di 15.Il fronte più piccolo accelera a 90 cm al giorno.

I dati sulle ultime 24 ore sono inclusi nel bollettino di monitoraggio diffuso dalla Regione Valle d’Aosta ed elaborato dai tecnici di Fondazione Montagna Sicura, del dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio dell’assessorato opere pubbliche e del Cnr. Oggi, inoltre, è andato avanti il lavoro di allineamento dei due sistemi di monitoraggio: quello fotografico del CNR-IRPI (Geohazard Monitoring Group) e quello del radar appena installato. L’operazione, come è stato spiegato, “dovrebbe produrre i risultati attesi nella giornata di domani”.

Nei prossimi giorni, intanto, è previsto un abbassamento delle temperature, come evidenziato dal Centro funzionale regionale. Il calo, “tuttavia, non inciderà nell’immediato ad un rallentamento delle velocità.



Altre Notizie