Sigarette elettroniche, vitamina E acetato, ecco la sostanza che fa ammalare

Sigarette elettroniche, scoperta la sostanza che fa ammalare, si tratta di un olio derivato dalla vitamina E, il cosiddetto vitamina E acetato. La vitamina E si trova in certi alimenti, come l’olio di colza, l’olio d’oliva e le mandorle.

La vitamina E acetato, un ingrediente aggiunto ai prodotti a base di tetraidrocannabinolo (Thc) – uno dei maggiori principi attivi della cannabis – è stata identificata come una “causa molto forte” nella malattie collegate alle sigarette elettroniche che hanno fatto ammalare negli Usa 2051 persone uccidendone una quarantina. Lo ha reso noto l’agenzia per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), lasciando pero’ aperta l’ipotesi che altre sostanze chimiche o tossine possano causare gravi malattie respiratorie.

La scoperta si basa sull’analisi di campioni di fluidi presi dai polmoni di 29 pazienti malati, dove sono stati trovati composti della vitamina. “Per la prima volta abbiamo scoperto una potenziale tossina di preoccupazione, la vitamina E acetato, in campioni biologici di pazienti” con danni polmonari legati all’e-cig, ha dichiarato in una conferenza stampa Anne Schuchat, numero due del Cdc. I campioni, ha spiegato, “hanno fornito la prova della presenza di vitamina E acetato nel sito principale delle lesioni ai polmoni”.

Le vittime dei problemi polmonari hanno infatti affermato di aver inalato prodotti molto diversi tra loro, un fattore che complica il lavoro delle autorità. L’acetato di vitamina E è al momento un possibile indiziato in virtù della presenza riscontrata nella maggior parte dei campioni analizzati, ma ciò non implica necessariamente un nesso causale tra la sostanza e i casi di malattia. Intanto, un comunicato dello Stato di New York invita gli utilizzatori di sigarette elettroniche a non “utilizzare prodotti non regolati comprati per strada”, che potrebbero essere a rischio, oltre a non “modificare i prodotti per svapare o aggiungere sostanze non previste dai produttori”.


Altre Notizie